Sinfonia d’autunnoForlì sarà la prima città in Emilia Romagna a celebrare, ricordare e rendere viva l’anima di Ingmar Bergman in occasione del primo centenario della sua nascita. Malgrado una conferenza stampa “senza stampa”, il Comune di Forlì ha promosso il festival “Scolpire l’anima. Il genio multiforme di Ingmar Bergman” col sostegno di 50&Più. Resta indubbio che già sulla carta gli appuntamenti, che si terranno a La Fabbrica delle Candele, alla Biblioteca Comunale A. Saffi ed alla Sala del Refettorio dei Musei San Domenico, rivelino altre potenzialità di Forlì ancora nascoste.

FreaksUn altro cinema può proporre strade per scoprire le diversità e per riflettere su di esse. È questo l’”appuntamento con il cinema” proposto dalla Cooperativa Sociale “Lamberto Valli” in collaborazione con il Cinema Verdi di Forlimpopoli, dove tutti i giovedì sera del mese di maggio sono in programma gli appuntamenti di “Educazione e marginalità”, con inizio alle ore 21. La rassegna, giunta alla ventesima edizione, utilizza la potenza del cinema per portare l’attenzione degli spettatori sul disagio di chi si sente diverso.